WhatsApp Pay: la nuova frontiera del pagamento digitale

Dopo il Facebook Shop, Mark Zuckerberg annuncia lo scambio di denaro digitale tramite la piattaforma di instant messaging WhatsApp, dando il via al sistema WhatsApp Pay e soprattutto fornendo la possibilità alle piccole imprese di effettuare e concludere vendite all’interno della stessa App.

Come? Semplicemente consultando il catalogo dell’azienda, scegliere il prodotto e inviando pagamenti per i prodotti acquistati.

Ma c’è di più. Sarà possibile anche inviare denaro a parenti ed amici come se si stesse mandando un semplice messaggio, sfruttando la piattaforma proprietaria Facebook Pay.

Ovviamente il tutto con criteri di sicurezza consolidati, sarà infatti richiesto un PIN a sei cifre o l’impronta digitale al fine di prevenire transazioni non autorizzate.

Le operazioni di trasferimento saranno del tutto gratuite per gli utenti privati, mentre per le aziende è prevista una commissione per i pagamenti ricevuti dai clienti.

Si parte dal Brasile, primo paese dove è possibile utilizzare questo tipo di pagamento digitale, ma immaginiamo che presto sarà diffuso un po’ ovunque, e quindi anche in Italia.

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Articoli correlati